Cosmoprof 2016 consigli utili…

nouvelle-hn-cosmoprof-2016-ok

Domani apre la 49° Edizione del Cosmoprof che si terrà a Bologna al quartiere fieristico fino al 21 di Marzo. Il Cosmoprof è la fiera leader mondiale per l’industria della bellezza professionale a 360°. Saranno disponibili ben 90.000 metri quadri di superficie espositiva dedicati ai diversi settori della bellezza: Cosmopack (packaging),  Profumeria e Cosmesi, Naturale, Estetica e Spa, Capelli e Unghie.

Come arrivare?

Arrivare a destinazione è facilissimo. In aereo: l’aeroporto dista solo 4 km dal quartiere fieristico e c’è un comodo servizio navetta Aerobus o vista la minima distanza potete prendere anche un taxi. In treno: arrivati alla stazione di Bologna Centrale basta acquistare un biglietto per l’autobus e attraversare la strada. Quasi tutti i bus che fermano alla fermata davanti a voi portano in Zona Fiera (che dista circa 10/15 minuti). Comunque dal centro della città gli autobus sono il nr. 35, 35/ e 38. Per maggior info potete anche consultare il sito di tper.it. In auto: da Firenze, Bologna e Ancona si esce direttamente al casello Bologna Fiere sull’A14. Dalle altre destinazioni e per maggiori informazioni potete consultare il sito di autostrade.it.

ATTENZIONE: il parcheggio del Cosmoprof è carissimo, meglio dire che si tratta di un furto legalizzato. L’anno scorso ho pagato 20 Euro di parcheggio per 4 ore di fiera. Anche se state solo 2 ore dovete pagare 20 Euro, quindi vi consiglio di parcheggiare in centro città e prendere un autobus, sempre che non viaggiate in più persone e vogliate dividere la spesa. In ogni caso, se lo desiderate, si può prenotare anche il parcheggio (qui il link per prenotare online).

Da quest’anno c’è anche la possibilità di raggiungere il Cosmoprof con un servizio di Pullman a prezzi scontatissimi (qui la pagina dedicata) o di viaggiare in treno con Treni Italia con uno sconto del 30% (qui tutte le info).

Quanto costano e dove si acquistano i biglietti?

Il costo dei biglietti per il Cosmoprof non è economicissimo, va detto. Vi consiglio quindi di acquistare i vostri biglietti prima dell’evento e online. Il prezzo per i biglietti acquistati in fiera è di 45 Euro per un giorno, 55 Euro per due giorni e 65 Euro per l’abbonamento (tutti i giorni della Fiera) + file interminabili alle casse! Se invece acquisterete i vostri biglietti online pagherete 26 Euro per un giorno, 36 Euro per 2 giorni e 48 Euro per l’abbonamento + no code inutili! Se invece avete ricevuto uno invito da uno dei brand che espone in Fiera, dovete attivare il codice sconto o il codice omaggio direttamente sul sito del Cosmoprof (qui).

Quali i brand presenti?

Sono talmente tanti che è davvero impossibile nominarli tutti. La cosa che vi consiglio è quella di andare sul sito ufficiale del Cosmoprof, poi entrare nella Espositori ed infine in Brand Bible e cercare i vari brand per settore, quello che sto facendo io in questi giorni.

Consigli utili…spero

Come prima cosa vi consiglio di consultare l’elenco degli espositori con anticipo rispetto alla fiera e di farvi una lista degli stand da visitare e delle cose da vedere. All’entrata verrete omaggiati di una mappa del Cosmoprof, ma non avete idea di quando sia difficile organizzarsi sul posto, quindi meglio farlo prima e con calma. Impossibile visitare tutto in un giorno, mettetevi il cuore in pace…se la vostra lista funziona non avrete dei grossi problemi e riuscirete a vedere tutto quello che vi interessa. Cercate di andare in piccoli gruppi (3 persone al massimo) è già un problema mettere d’accordo 2 persone con interessi diversi, ricordatevelo!

Vestitevi comode: no a tacchi, scarpe indossate per la prima volta e vestiti da sfilata…no dress to impress non è la settimana della moda milanese e dopo solo 10 minuti vi renderete conto che avrete fatto una bella cazzata! Vestitevi a cipolla e non portate giacconi ultra pesanti. Dentro fa caldo, ma dovreste spesso uscire per entrare nei vari padiglioni! Sì agli zaini capienti, ni ai trolley: per carità ognuno è libero di portarsi quello che vuole, ma girare con un trolley non è certo la cosa più comoda, va detto e soprattutto se mi passate sui piedi o mi sbattete addosso ve la farò pesare e nemmeno poco! Chi porta il trolley dovrebbe anche sincerarsi di non dare fastidio agli altri, soprattutto quando c’è casino e in fiera non si riesce a camminare, ma questa è un’altra storia.

Portatevi qualcosa da mangiare e da bere da fuori, le file sono interminabili all’ora di pranzo e il cibo non è che sia proprio il massimo, se poi avete delle esigenze particolari come me (allergici, vegani, ecc.), farete la fame vi avviso. Potete comprare qualcosa alla stazione di Bologna ad esempio, o farvi un panino da casa (cosa più semplice) o portarvi un pezzo di pizza. Portatevi dell’acqua, quella non deve mancare mai!

Qualche considerazione in più…molti brand omaggiano con dei campioncini, ma non è la regola! Essendo una fiera internazionale tantissimi espositori non parlano italiano, se non parlate inglese (non dico cinese, ma inglese) è un problema loro, ma vostro, cercate di prepararvi qualche frase standard e di evitare di parlare italiano per forza con un cinese nella pretesa che vi capisca. Se parlate inglese cercate di aiutare le persone che trovate in difficoltà nel comunicare con l’espositore, non credo sia un grosso problema no? Farete un opera di bene e riuscirete anche a evitare file inutile magari solo per chiedere un’informazione o comprare un prodotto in quello stand.

Alcune aree sono riservate e non sono quindi accessibili, ma sono davvero pochissime le zone no entry per il pubblico. Molti brand non sono in fiera per vendere, ma solo per cercare possibili collaborazioni nel nostro paese. Se il prodotto vi interessa davvero, prendete tutte le informazioni, fate foto (quando è possibile) e lasciare la vostra business card, verrete ricontattati.

Se avete delle collaborazioni con brand che espongono in fiera contattateli per email prima di andare in fiera e avvisateli che passere allo stand, incontrare di persona le persone con le quali si collabora è una cosa davvero molto importante sia per voi che per l’azienda. Portatevi i biglietti da visita, possono essere sempre utili.

Beh anche quest’anno penso di avervi detto tutto, almeno spero, comunque sono qui. Io non mi sono organizzata, ma, compatibilmente con il tempo e tutto il resto dovrei essere in fiera sabato. Se vogliamo vederci, contattatemi sulla mia pagina FB così ci mettiamo d’accordo. Come sempre farò un post post-Cosmoprof per raccontarvi la mia esperienza e per farvi vedere i miei acquisti e gli eventuali omaggi. Buon Cosmoprof a tutti x

4 pensieri su “Cosmoprof 2016 consigli utili…

  1. Pingback: This week’s posts #35 |

  2. Pingback: Caro Cosmoprof 2016 ti de-scrivo… |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: