I magnifici 7…prodotti che stanno cambiando i miei capelli!

PC_01

Eccoli qui i fantastici 7, questi sono i prodotti che hanno cambiato e che ancora oggi stanno cambiando i miei capelli e che sto usando da diverso tempo ormai e quindi oggi ve li voglio far vedere e parlarvi in modo più approfondito di ognuno di loro.

Sun Therapy è un prodotto JLD che ho usato per tutta l’estate e che mi ha aiutato durante l’unica settimana di mare che mi sono potuta permettere, causa lavoro, ad Agosto.  Si tratta di una protezione da passare sul capello prima d’esposizione al sole ed ha il compito di proteggere il capello, appunto, dai raggi solari e dalla salsedine, ma non solo. La cosa bella di questo prodotto è che può essere usato sia in estate, che in inverno (in montagna magari). In aggiunta, oltre a proteggere, dona anche un effetto leggermente brillante. Io l’ho applicato su tutti i capelli, con particolare attenzione alle punte e alla fine della giornata di mare, i capelli non erano crespi e “duri” come spesso accade, ma decsamente morbidi e soprattutto profumati.

Sto ancora usando questo prodotto oggi per le mie camminate al sole la mattina presto e lo porterò con me in montagna a Natale, anche se difficilmente sono ad alta quota senza un cappellino di lana in testa, visto che sono davvero freddolosa! Ma sono certa mi sarà utile anche lì!

PC_06

Ma visto che il Sun Therapy non è prodotto per lo styling, ho usato anche il Beach Spray, sempre della JLD, che dona volume e tenuta con un effetto beach naturale. Normalmente lo usavo per dare corpo al capello dopo lo shampoo e una maschera restrutturanete. Contiene acqua di mare del Brasile (non chiedetemi perchè proprio del Brasile) e ha una profumazione che ricorda molto l’estate, il mare e la spiaggia….sì insomma avete capito di che odore sto parlando vero?

L’unica cosa è che bisogna fare davvero attenzione a non metterne troppo perchè altrimenti l’effetto diventa assolutamente pesante e poco naturale. I primi giorni ho combattuto un po’, poi però dosandolo a dovere ho avuto dei buoni risultati, anche se sono convinta che sia decisamente perfetto per chi ha i capelli mossi o lisci, più che ricci. Si vede che ho combattuto un po’ eh?

Questo è un prodotto che ho usato in estate, ma che faccio fatica ad usare in questo periodo, perchè ora sono costretta ad asciugare i capelli con il phon e non posso più lasciarli asciugare all’aria ed al sole. Quindi, spero possa essermi ancora utile nell’estate del 2015!

Ormai per me è un must, lo shampoo alla keratina della JLD è favoloso. Penso di aver finito almeno 3 confezioni di questo Keratin Therapy, anche se in particolare adoro la maschera di questa linea (a dire il vero tutte le maschere JLD sono favolose, provare per credere). E’ uno shampoo particolare perchè non fa molta schiuma e bisogna lavorarlo bene sui capelli. Come mi hanno spiegato gli esperti JLD durante uno dei nostri incontri, lo shampoo non ha solo la funzione di lavare i capelli, ma anche di prepararli agli altri trattamenti che verranno applicati successivamente (creme e finish).

PC_05

Parlando di shampoo, ho iniziato ad usare da un po’ quello della Lovea (ho trovato questa linea da OVS) lo Shampooing Brillance all’olio di Argan. La Lovea ha una certificazione Bio e ha diversi prodotti interessanti (anche prodotti per il corpo). Questo devo dirvi che mi piace davvero molto e tra le altre cose costa pochissimo per essere un prodotto bio con ottime qualità. Sono certa che avrò modo di riparlarne, ma al momento vi posso dire che ho notato una certa differenza nella consistenza dei miei capelli da quanto uso questo shampoo; sono più morbidi e anche più luminosi.

E visto che ho finito tutte le maschere JLD da tempo ormai, ho optato per qualcosa di assolutamente naturale, per continuare un processo iniziato ormai da qualche tempo sui miei capelli. Mi hanno consigliato la maschera della OMIA all’olio di Macadamia. E’ una maschera prima di coloranti sintetici e siliconi, PEG, oli minerali e parabeni. Anche questo è un prodotto eco-bio ed è un prodotto adatto ai capelli stressati e spenti.

PC_04

PC_03

Sono costretta ad usare (fino a quando non avrò trovato una tinta naturale che fa per me) tinture chimiche e quindi cerco di usare più prodotti naturali prossibili per prendermi cura dei miei capelli tra una tinta e un’altra. Prima non facevo così attenzione, devo essere sincera, ora invece ho iniziato a prendermi più cura dei miei capelli e cerco di usare prodotti naturali il più possibile…e devo dire che i miei capelli, non solo crescono più velocemente, ma sono anche più forti e luminosi.

PC_02

Un altro prodotto che amo molto è della Lush e si chiama Crine Tempestose, ve ne avevo già parlato in un post dedicato non troppo tempo fa. E’ un prodotto che va capito e imparato a dosare, proprio come Beach Spray della JLD. Ho letto recensioni pessime su questo idratante….ma io sinceramente lo trovo perfetto per i miei capelli che risultano moltoooo meno crespi e secchi dopo il trattamento. I capelli poi sono profumatissimi, una cosa pazzesca. Mio marito adora questo idratante e ha notato fin da subito una grande differenza del capello. Anche qui però…è un idrantante perfetto da usare sui capelli bagnati che si lasciano ad asciugare all’aria, ma il finish è un po’ diverso quando i capelli si asciugano con il phon.

Però io ho trovato un prodotto pazzesco che mi sta davvero rigenerando i capelli e che mi aiuta molto quando il finish fa i capricci (vedi Beach Spray o Crine Tempestose con asciugatura con phon). Sono pazza di Nak e della linea Aromas e in particolare di questo Aroma Oil che mi è stato regalato al Cosmoprof.

PC_07

La Nak è una marca Australiana, ahimè! E la linea Aromas protegge e dà luminosità al capello. Tutti i prodotti Nak sono privi di parabeni e solfati. Dirvi che adoro questo olio è dirvi poco…lo uso la sera su tutti i capelli ed in particolare sulle punte, prima di andare a letto. Gli ingredienti chiave si questo olio miracoloso sono: l’olio di argan, la lavanda, il patchouli ed il geranio. L’unica piccola pecca è che al suo interno c’è anche un po’ di silicone, ma onestamente io non me ne sono mai accorta. La mattina i miei capelli sono morbidissimi e assolutamente disciplinati, nonostante io sia una ricci “scatenata”. Comunque, visto che mi hanno regalato diversi prodotti Nak, ve ne parlerò quanto prima, però se siete curiore di saperne qualcosa di più, questo è il link alla lora pagina internet.

Beh spero davvero vi avervi detto tutto su questi magnifici 7, se avete delle domande, come sempre, sono qui. Ora però ditemi…quali sono i vostri prodotti preferiti per la cura dei capelli?

Please, cercate di non essere timide e di interagire un po’ come me, ultimamente siete diventate un po’ pigre o sbaglio? x

16 pensieri su “I magnifici 7…prodotti che stanno cambiando i miei capelli!

  1. Ciao! L’argomento capelli mi intriga molto! Io, dopo anni di tinta, ho iniziato di recente a curarli molto. Purtroppo è un argomento complicato, perchè i prodotti variano molto la loro efficacia a seconda del tipo di capelli. I miei sono lisci, fini, e tendenzialmente grassi alla radice, anche se devo dire che negli anni questo aspetto è molto molto migliorato, tanto che iniziano a diventare unti solo alla fine del quarto giorno, quindi non mi lamento. Io da poco mi sono convertita agli shampi bio, o, ancor meglio, a polveri lavanti. Lo shikakai unito ad amla o hennè neutro sono una manna dal cielo. Puliscono benissimo, sono delicate e rafforzano e lucidano i capelli. Ormai uso quasi esclusivamente quelle. Al posto della tinta poi mi basta fare l’hennè, il lawsonia, perchè ho i capelli ramato-castani, come colore naturale, dunque l’hennè mi rafforza il rosso rame, senza bisogno di tinte. Accidenti a me ad averle fatte in passato, indebolendo un capello come il mio, che essendo sottile è anche fragile, e tendente a spezzarsi. Ora invece sono belli, grossi, e ormai anche molto lunghi. Ti consiglio molto le polveri lavanti, sono ottime per i capelli delicati, anche se capisco che per chi come te li ha ricci sono forse meno comode.

    Mi piace

    • grazie del consiglio….io più che altro sto cercando una tinta naturale (sono bionda in questo momento). Non è facile, ma ce la farò, anche perchè ormai devo fare la tinta almeno ogni 20 max 25 giorni :/

      Mi piace

      • Puoi provare quelle dalla Santè, se vuoi qualcosa di naturale. Quelle lo sono completamente. Tra le colorazioni c’è il biondo cognac. Oppure puoi tentare con l’hennè biondo della kadhi, che contiene un misto di erbe combinato per dare un effetto dorato.In ogni caso le tinte naturali vanno a fissarsi sul colore di partenza, quindi il colore finale dipende dalla base. Qual è il colore della tua ricrescita?

        Mi piace

  2. Eh capisco. Infatti l’unico problema con le tinte naturali è la schiaritura. Gli unici prodotti naturali davvero schiarenti, che io sappia, sono limone e birra. Potresti provare anche con la lozione del dottor shultz (mi pare si chiami così) alla camomilla. Quella schiarisce, ma contiene una percentuale di acqua ossigenata mi pare, che a me inquieta un po’ da spruzzare sulle radici. Limone e birra invece danno schiariture graduali che non mascherano la ricrescita. I colori chiari, col naturale, sono un po’ una rottura.

    Mi piace

  3. Pingback: Finiti li ricompro o no?!? #30 + 2014 summary |

  4. Pingback: Silent Treatment eyeshadow palette by Wet ‘n Wild |

  5. Pingback: Finiti li ricompro o no?!? #31 |

  6. Pingback: Maschera all’olio di cocco + 2 prodotti fantastici per capelli |

  7. Pingback: Maschera all’olio di cocco #2 |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: